Recensione di Super Mario 3D All-Stars

Super Mario non ha bisogno di stelle o soli per brillare, lo fa da solo e lo dimostra da 35 anni. E per … festeggiare? … Nintendo ci ha sorpreso con Super Mario 3D All-Stars per Switch . E ci chiediamo "festeggia" perché crediamo che sia una compilation fatta con pochissimo affetto dal Big N , come se l'idraulico non avesse avuto il tempo di lucidarla quanto merita. Unisciti a noi nell'analisi di questa compilation e capirai sicuramente perché lo diciamo.

Penso che tutti voi sappiate cosa include questo Super Mario 3D All-Stars : un gioco che ha cambiato la storia, uno dei migliori e un altro che… beh, non era male ed è ancora una grande piattaforma. Super Mario 64 , Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy sono due gemme e mezzo che avreste dovuto giocare tutti e che ora abbiamo in una cartuccia per Switch. Una compilation che ha molti difetti e se non fosse per un paio di dettagli sembrerebbero tre ROM in esecuzione su un emulatore senza di più. E nonostante questo, e con merito, diventa uno degli elementi essenziali della console .

Non entreremo nel dibattito su quanto sia limitata l'edizione (a fine marzo 2021 non sarà più disponibile) e su come questo aiuti la febbre delle speculazioni che stiamo vivendo. Né analizzeremo queste tre partite perché tutto è stato detto in quel momento. Anche Super Mario 64 ha lasciato senza parole i media che non sono stati in grado di valutarlo. Qui andremo a vedere cos'è un'edizione che cerca di rendere omaggio ai 35 anni del personaggio più iconico dei videogiochi : Super Mario.

Super Mario 64

Il miglior videogioco della storia da anni . Con questo abbiamo detto tutto di Super Mario 64 , che è stato incaricato di inaugurare N64 nel 1996. Il passaggio dall'idraulico al 3D è stata una delle cose migliori che sono successe all'industria perché ha gettato le basi di ciò che continuiamo a giocare al giorno d'oggi. A quel tempo, ci lasciava con la bocca aperta per la narrativa, la grafica e il gameplay. E ancora oggi ci sembra… sublime!

Vale la pena che in Nintendo non abbiano complicato minimamente quando lo hanno incluso in questa compilation. Lo giocheremo a 720p e 4: 3 ma non ne hai bisogno di più perché questo gioco è puro divertimento . La sua telecamera è un po 'datata ei salti richiedono una precisione che, a volte, il gameplay ci impedisce, ma, nonostante tutto, non possiamo fare a meno di amare questo gioco. Potranno dire che perché non è stato fatto un lifting all'HD (come la fase che ci ha fatto sbavare in Super Mario Odyssey ) e che non arriva tradotto, ma non ha bisogno di nulla di tutto ciò. È un pezzo di storia che ti godrai come il primo giorno.

Super Mario Sunshine

Se Luigi avesse i Succtants 3000 in Luigi's Mansion (GameCube, 2001), Mario non potrebbe essere da meno nella sua nuova avventura e Nintendo ha collocato l' AQUAC in Super Mario Sunshine (GameCube, 2002). È andata molto bene nell'avventura di Luigi, nel caso di Mario non tanto perché ha perso parte dell'essenza della piattaforma delle sue avventure. Una consegna che non è la più amata ma molto originale .

Come negli altri due giochi inclusi c'è un inconveniente che Nintendo non è riuscita a superare: al momento il controller si è adattato al gioco e non viceversa. In Super Mario 64 ci mancherà lo stick N64 con la sua corsa e qui i trigger analogici che -incomprensibilmente- Switch non ha. In GameCube potremmo controllare la potenza del getto in base alla pressione che abbiamo esercitato, ora il getto esce non appena tocchiamo il grilletto.

A parte questo, qui giocheremo in HD ma la grafica si nota con un po 'di sfocatura e avremo dei rallentamenti in alcuni momenti. Non è molto fastidioso e ti ci abitui perché il gioco ti fa ridere molto ma erano grafiche con molto carisma e questo lo rende brutto. Ma poiché è la prima volta che il GameCube viene rilasciato, non possiamo mettere troppi inconvenienti a questa opportunità per testare un gioco che all'epoca era stato frainteso e che si è guadagnato rispetto nel corso degli anni. Ma cattiva Nintendo che non ci lasci giocare con il controller GC , qui ti meriti uno schiaffo.

Galassia Super Mario

Per alcuni il Super Mario più perfetto in tre dimensioni e non ne parleremo. Un videogioco che ha portato l'esplorazione della serie a un livello che non avremmo mai potuto immaginare . Nintendo ha reso il gameplay complicato facile e molto riconoscente (anche se non ci ha sorpreso molto, sono i re in questo). La storia è raccontata molto bene e la grafica era una star fantasy su Wii . Inoltre, il gioco è stato adattato con precisione giapponese al Wiimote . Ed è qui che risiede il problema in questa versione.

Continuiamo a insistere, sono giochi che ora non mostrano quanto sia raffinata la loro giocabilità perché era il controller che era stato creato per loro e non il contrario . Giocando sia con il JoyCon che con il Pro Controller non sono riuscito a sentirmi completamente a mio agio. Mi manca il Wiimote e questo è qualcosa che pensavo non avrei mai detto. Sono un forte sostenitore dei controlli classici, ma qui ho finito per usare i JoyCons e agitare le braccia come se stessi scacciando i procioni dal mio cibo. E ancora controllare il puntatore sullo schermo è noioso . E su un laptop dimentica di giocare bene: i controlli di movimento passano al touch screen e ti mancheranno le mani.

Potrebbe essere quello che sembra più adatto, ma la verità è che è quello che mi è piaciuto meno a causa della frustrazione di questi controlli. È anche il più fresco nella mia memoria ed è ancora buono come lo ricordavo. È impegnativo (l'acqua per ottenere le 242 superstar ), è bellissimo, è l'essenza di Nintendo e con tutto ciò mi fa arrabbiare pensare che avrebbero potuto adattare un po 'di più il controllo e non l'hanno fatto . Stai andando d'accordo Ninty.

conclusione

Nintendo si prende cura dei suoi personaggi come poche aziende e potresti pensare che una compilation come questa avrebbe illustrazioni, un documentario, video dell'evoluzione del personaggio, la colonna sonora … beh, ha quest'ultima, è l'unica cosa che porta oltre ai giochi! ! Un menu semplice e noioso ci permette di scegliere l'avventura e la musica e … ora . L'unica cosa è che quando il gioco verrà caricato vedremo alcuni rendering, è l'unico dettaglio consentito per questa compilation. Nintendo, tu sei Nintendo, ci aspettavamo di più, molto di più.

È una compilation non ben adattata, né completamente rifinita per Switch , manca di contenuti e ci manca il tocco di magia Nintendo . Non è il regalo che aspettiamo per il 35 ° anniversario. E nonostante tutto non puoi perdertelo . Perché qui la cosa importante sono le avventure di Mario e queste sono ancora buone come lo erano in N64 , GameCube e Wii . Tutto potrebbe essere più trucco e bello, ma la base è insormontabile, Mario con la faccia lavata non ha bisogno di altro. Quindi: congratulazioni amico, continua a saltare per altri 35 anni! .

La voce Super Mario 3D All-Stars Review è apparsa per prima su BornToPlay. Blog di videogiochi .

Articolo creato 16

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto