Impressioni / recensione Half-Life: Alyx – Vale la pena ottenere una valvola di indice?

Dopo 13 anni di attesa, qualsiasi sequel relativo a Half-Life è diventato oggetto di barzellette e meme. Avevo perso da tempo la speranza dell'ultimo episodio della trilogia di Half-Life 2 per chiudere il ciclo, per non parlare di un possibile Half-Life 3.

Half-Life: Alyx – Trailer

Fino a quando non vedrò il trailer di Half-Life: Alyx verso la fine del 2019, devo ammettere che non ero affatto interessato all'argomento VR (realtà virtuale) e sono rimasto davvero infastidito quando ho visto che è esclusivamente per VR.

Lunga attesa per un KIT VR Valve Index

Ho effettuato l'ordine per il "Valve Index VR Kit" su Steam a marzo, ma a causa della pandemia è stato solo a luglio che ho ricevuto il pacchetto, il doppio del tempo inizialmente previsto di 8 settimane.

Indice della valvola - Contenuto della confezione

Anche se avrei potuto prendere un HTC Vive o un Oculus Rift S in stock in quel momento, volevo avere la migliore esperienza per capire davvero cosa voleva fare Valve dopo questa lunga attesa.

Valve Index e Half-Life: Alyx sono in perfetta sinergia perché sono state progettate l'una per l'altra sin dall'inizio. E se acquisti un Valve Index ottieni il pacchetto bonus Alyx.

Nel frattempo, KFA2 ci ha inviato anche la migliore scheda video da testare , ovvero una RTX 2080 Ti , così abbiamo potuto goderci il gioco nelle migliori condizioni possibili.

La pressione delle aspettative

Le aspettative su Half-Life: Alyx sono state enormi perché è il primo gioco "Half-Life" da molto tempo e come i suoi predecessori, ci si aspettava che innovasse, stabilendo un nuovo standard di qualità nel settore. (Half-Life 1 ha vinto oltre 50 nomination per "Game of the Year" da varie pubblicazioni).

In un mondo che non puoi più stupire con una storia o una grafica straordinaria (Half-Life 1) o un incredibile motore fisico (Half-Life 2), Valve ha dovuto entrare in un territorio che possiamo chiamare tutt'altro che "mainstream" – e ovviamente mi riferisco alla realtà virtuale. Fin dall'inizio, la nuova creazione di Half-Life doveva essere il miglior gioco VR a cui puoi giocare e il motivo principale per acquistare un kit VR se non l'hai mai fatto prima.

Ritorno a City 17

Valve Software ha lasciato la storia incompiuta per 13 anni anche se hanno avuto alcuni tentativi falliti come abbiamo scoperto nel frattempo. Alyx non è un sequel, l'azione si svolge 5 anni fa rispetto agli eventi presentati in Half-Life 2. Questa volta non interpreti più il ruolo di Gordon Freeman, ma il suo compagno di Half-Life 2 nella persona di Alyx Vance. Alyx è un ragazzo ribelle di 19 anni che combatte contro gli alieni chiamati "Combine" insieme alla resistenza. Dai dialoghi ingenui ci rendiamo conto che non ha colto i bei tempi, prima dell'invasione.

L'inizio del gioco è spettacolare, una vera e propria dimostrazione tecnologica che toglie il fiato e in cui Valve mostra i muscoli della realtà virtuale. La vista panoramica dal balcone dove siede Alyx, rivela in scala reale la Città 17, una città strangolata da Combine dalle forze armate aumentata da droni, strider, macchine volanti e in mezzo alla quale regna minacciosamente la Cittadella.

Tutta la scena iniziale è progettata per familiarizzare con i controlli nel modo più naturale possibile. Per il movimento puoi scegliere tra 3 opzioni: cammina sempre, lampeggia e sbatti le palpebre. Ho scelto i blink, che non è un teletrasporto in sé, ma nella media. Non puoi sgattaiolare attraverso il reticolo o luoghi che normalmente non consentirebbero al tuo corpo di passare. Le leggi della fisica vanno rispettate e Valve ha avuto la massima biforcazione con le sfide legate alla VR, soprattutto sul lato locomotore.

La curiosità ti spingerà sicuramente a giocare con l'antenna della vicina radio, a lanciare una bottiglia di birra nei piccioni, a mettere alla prova le tue abilità di disegno su una finestra sporca usando dei pastelli colorati. Anche qui puoi affrontare la paura del mal di montagna (se ce l'hai) guardando in basso. Sì, tutto sembra così realistico che in realtà hai paura di cadere sul marciapiede e il tuo istinto ti imporrà di iniziare dalla ringhiera. Ho avuto una sensazione simile quando sono sceso le prime scale. È così facile ingannare il suo cervello, è sufficiente mostrare alcune immagini convincenti, suoni e informazioni tattili credibili e lui crede già in Matrix.

Tornando all'azione, scopri presto che tuo padre, Eli Vance, è stato rapito dalla Protezione Civile e devi avventurarti nell'area di quarantena (infestata da Xen) per salvarlo. Un altro membro della resistenza, Russel sarà la voce nel casco, che ti guiderà e ti terrà compagnia per quasi tutto il gioco.

Riceverai anche da lui dei guanti gravitazionali, una sorta di "forza di trazione" ma che richiede un rapido movimento del polso. Chi ha giocato a Half-Life 2 ricorda con piacere Gravity Gun.

La sua speranza è che dopo aver sconfitto la Combine trasformerà i guanti in un successo commerciale e li chiamerà "The Russels" :). I dialoghi tra Russel e Alyx sono deliziosi, quindi vale la pena ascoltarli.

Half-Life: Alyx - Strumento multiuso

Oltre ai "guanti" sopra si dispone anche di uno "strumento multiuso" che scansiona i circuiti elettrici nelle pareti, può ruotare vari interruttori per reindirizzare l'elettricità in modo da aprire una porta o disattivare un campo di forza. Inoltre con il suo aiuto risolvi enigmi 3D (tipo ologramma) che hanno un ruolo protettivo su diversi dispositivi della Combine.

Alyx è pieno di oggetti con cui puoi interagire e il gioco ti spinge ad esplorare, anche se è lineare. Le informazioni tattili completano l'immersione VR e ad esempio la stazione di guarigione ti dà l'impressione che gli aghi entrino davvero nelle tue dita per iniettare il succo dello scarabeo curativo.

Le armi non sono molto diverse, una pistola, un fucile e un SMG. Ma possono essere aggiornati a una macchina Combine (dopo aver rotto la sua protezione utilizzando lo strumento remoto di cui ti ho parlato). Inoltre, ogni aggiornamento richiede una resina che trovi nel gioco e puoi riporla nel tuo zaino.

3 armi, in combinazione con guanti gravitazionali, alcune granate infiammabili e barili sono tutto ciò di cui hai bisogno per farti strada attraverso le catacombe e le macerie della Città 17, rivestite di Xen e smaltate con Combine.

I movimenti di mirare, caricare l'arma, prendere o riporre un nuovo caricatore nello zaino sono estremamente naturali e richiedono un po 'di adattamento e l'accettazione di imprecisioni 🙂 Addio riflessi di Quake / Counter Strike, colpi alla testa e altro cose che richiedono una precisione dei pixel. Ora sei tu e l'arma che hai in mano.

Non potrei chiamare il gioco horror, Valve ha cercato di offrire un'esperienza spaventosa ma per proteggerti da un infarto in VR. Hai il tempo di scappare con un batter d'occhio alla schiena per uscire dalla zona di pericolo finché non ripensi la tua strategia di attacco. Le creature non sono estremamente veloci, come in un classico gioco sparatutto 3D.

Ma la paura è reale e un banale headcrab Half-Life 1/2 trasportato in VR è ora qualcosa di spaventoso quando ti salta in faccia. Ne senti il ​​peso con le mani, puoi prenderlo mentre viene lanciato verso di te e ovviamente puoi lanciarlo verso un muro, durante il quale scarichi il caricatore al suo interno. Ti tremano le mani, il suono della pistola che esaurisce le munizioni è motivo di panico che può provocare movimenti caotici nel tentativo di espellere il caricatore e introdurne uno nuovo. Se aggiungi il fatto che sei in una fogna o in un edificio abbandonato pieno di escrescenze aliene, inseguito da zombi, headcrab corazzati, soldati di formicaio e tutto ciò che ha il "migliore" Xen, hai la ricetta perfetta per ti dà un pugno alla testa o inciampa nella filettatura Valve Index.

Senza spoiler, la fine del gioco non fa progredire la storia da HL2 ma chiarisce alcuni aspetti essenziali;)

Conclusione recensione Half-Life: Alyx

Ignorando le meraviglie della VR, la sensazione che mi ha incantato di più in Alyx è il fatto che quello che ho davanti ai miei occhi è Half-Life, sì, è Half-Life, non un espediente, non un test VR, ma sono in un vero Il gioco Half-Life è stato potenziato quasi alla perfezione dalla realtà virtuale.

Dopo circa 25 ore di gioco fino alla fine apoteotica del gioco, dichiaro fermamente che Valve ha raggiunto ciò che si proponeva di fare brillantemente e anche di più. Le recensioni di Steam lo confermano se non mi prendi sulla parola. È un gioco straordinario, che in realtà mi ha voltato le spalle sotto tutti i punti di vista. È un'esperienza che non puoi dettagliare con parole sufficienti, deve essere vissuta. Se non hai un buon computer e un sistema VR alla ricerca di un amico, è un peccato perdere qualcosa del genere.

Hanno stabilito un livello di qualità così alto che qualsiasi azienda che proverà a creare un gioco VR memorabile avrà un serio fork.

Per finire con un cliché, Half-Life: Alyx non è il gioco che ti aspettavi, ma è il gioco che non sapevi di volere.

PS: sono curioso come un Portal 3 VR + Coop!


Extra: come è andato il kit VR Valve Index

  1. Ho posizionato le stazioni base (sensori che rilevano la posizione del corpo nella stanza) diametralmente opposte ad un'altezza superiore alla mia posizione in piedi. Il pacchetto viene fornito con 2 stazioni base, ma 4 possono essere montate per una migliore precisione. Li ho messi sui mobili perché non volevo fare buchi nei muri.
  2. Il cavo in uscita dalla cuffia Valve Index si collega a un altro, che a sua volta è diviso in 3: cavo di alimentazione, cavo con connettore display port e cavo con USB 3.0
  3. Ho attivato i controller Valve Index
  4. Steam VR e Half-Life: Alyx erano già installati. In pochi secondi Steam VR ha rilevato tutti gli elementi del kit, segno che è possibile avviare il setup: determinare il perimetro di sicurezza in modo da non entrare in collisione con oggetti attorno alla telecamera quando si utilizza l'auricolare, rilevare il pavimento, ecc. Tutto è relativamente semplice e sono stato contento di vedere che ho abbastanza spazio nella stanza, anche più delle specifiche minime di 2 mx 1,5 m. Mentre giochi e cammini per la stanza, puoi inevitabilmente avvicinarti a uno dei lati del perimetro definito da te – in quel momento viene attivata una griglia in VR che ti avverte che sei pericolosamente vicino al bordo.
  5. L'auricolare ha 2 altoparlanti posizionati a una distanza di 1 cm dalle orecchie, quindi si ha l'impressione che il suono provenga dalla fotocamera, il che aumenta il realismo. Alcuni li hanno visti lamentarsi di non poter usare le proprie cuffie. Mi sembrava più coinvolgente così.
  6. Aspetti negativi: le stazioni base emettono un fastidioso bip, evidente quando non stai giocando, quindi dovresti sempre scollegarle se non vuoi impazzire. Il cavo è davvero problematico e il fatto che ci si possa aggrovigliare, ma ci sono soluzioni a questo problema:

Che valga o meno la pena acquistare un Valve Index, la mia opinione soggettiva dice di sì. È il migliore sul mercato, è quello consigliato per Half-Life: Alyx. Ci sono altri giochi VR che vale la pena provare, anche se non a questo livello: Beat Saber, Pavlov. Consiglio anche di acquistare Virtual Desktop da Steam per poter utilizzare il computer senza monitor, guardare film, ecc.


La galleria qui sotto contiene spoiler e non riflette nemmeno il 5% di quello che vedi quando hai l'auricolare in testa.

The post Impressions / Review Half-Life: Alyx – Vale la pena prendere un indice delle valvole? è apparso per la prima volta su IT Blog .

Articolo creato 16

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto